sabato 15 dicembre 2018    Registrazione  •  Login
 
   
 
   
   
   
 
 
     
 
    

 

Balla che ti passa

 

Si moltiplicano in questi ultimi anni gli studi e le ricerche che dimostrano i numerosi benefici del danzare e che confermano quindi la veridicità scientifica che sta in questa esortazione: “balla che ti passa!”. Sì, la danza ci aiuta, in tutte le fasi della vita e in differenti livelli, generando un benessere generale.

Innanzitutto l’espressione artistica più spontanea e innata che abbiamo dentro: da sempre l’uomo ha danzato e da sempre, fin dalla prima infanzia, il bambino spontaneamente danza. La danza è quindi prima di tutto l’espressione delle nostre emozioni attraverso il corpo. I benefici di questa capacità espressiva si registrano a livello neurologico, fisico e psicologico.

A livello neurologico le ricerche hanno dimostrato che danzare produce un incremento delle capacità cognitive ed il recupero di quelle perse. Stimola la memoria, la capacità di concentrazione e di attenzione attraverso la memorizzazione dei passi. Nel bambino stimola, migliora e accelera i processi cognitivi che stanno alla base delle capacità di apprendimento. la danza è anche matematica, migliora il senso del ritmo e potenzia le capacità logiche.

A livello fisico migliora la percezione corporea, la consapevolezza e le conoscenze del corpo. Migliora la coordinazione e la tonicità muscolare. Ha in sé quindi tutti benefici del movimento con in più lo stimolo dell’espressione emotiva dato dalla componente musicale. Questo migliora l’integrazione tra mente e corpo. Sul piano chimico stimola la produzione di endorfine che danno senso di benessere.

A livello psicologico la danza diviene mezzo di espressione e di comunicazione delle emozioni attraverso il corpo. Coinvolge quindi la totalità dell’essere umano: mente, corpo, sentimenti, emozioni e relazioni. Durante l’età evolutiva e quindi nel periodo di crescita del bambino l’insegnamento della danza incide positivamente sullo sviluppo dell’autostima e sul senso di sicurezza; gli permette di sperimentare se stesso e il proprio corpo sviluppando un senso di armonia con se stesso e con gli altri. La danza infatti è anche socializzazione e relazione, ci insegna ad accettare i nostri limiti o a saperli superare con determinazione. La danza può essere occasione di crescita fisica e psicologica e un buon strumento educativo nell’età dello sviluppo.

La danza è tutto questo: un’ottima alleata nell’aiuto alla crescita dei nostri figli, nello stimolare in loro il senso del bello, dell’armonia e della passione.

 
 
     
Associazione Sportiva Dilettantistica aretè
Presso Fondazione Bandera per l’Arte - Via Andrea Costa 29 - 21052 Busto Arsizio (VA)
Tel. 339.6910855 - www.arete-oltreladanza.it - asd.arete@libero.it